• + 39 342 7937873
  • Lun - Ven: 9:00 - 18:00

Abbattimento alberi

Abbattimento con tecniche di tree climbing

Abbattimento controllato

L’albero è abbattuto in un solo pezzo quando vi sia spazio a sufficienza. Quando l’area è ristretta e presenta degli ostacoli (costruzioni, linee elettriche, percorsi stradali e pedonali, ecc), viene tagliato in sezioni ovvero “smontato” in singole parti poi calate a terra in maniera controllata mediante l’impiego di apposite funi e attrezzature. E' la più impegnativa delle attività realizzabili in tree climbing per effetto delle difficili condizioni di lavoro e delle elevate forze in gioco da valutare e controllare.

L'impiego di specifiche attrezzature consente di trattenere, sollevare oppure rallentare la caduta del pezzo dell'albero tagliato, che può pesare anche diversi quintali, guidandolo fino al punto a terra desiderato.

L'abbattimento in quota rappresenta per il tree-climber che opera sull'albero, il frizionista a terra e l'intera squadra di lavoro, un momento di massimo impegno e attenzione innanzitutto all'incolumità di tutti gli operatori e alla cose che possono essere danneggiate.

Si tratta di un lavoro di squadra in cui si deve ben coniugare le conoscenze sulla stabilità della pianta, delle alte forze in gioco e una perfetta padronanza delle tecniche di taglio con la motosega, dei nodi ed utilizzo del materiale impiegato.

 

ATD Winch utilizzato nelle operazioni di taglio e abbattimento

Info tecniche

AT Pro Sas dispone di attrezzature professionali indispensabili per affrontare in sicurezza un abbattimento controllato anche nella situazioni più difficili e complesse: carrucole ad alto carico, funi da abbattimento, ancoraggi e connettori ad alto carico, winch  (paranco manuale di sollevamento con rapporto 46:1) e bollard (frizione/dissipatore tubolare in alluminio).

Questa specifica attrezzatura è caratterizzata dall'elevata resistenza alla rottura perchè deve sopportare le alte forze in gioco che si verificano in particolarmodo quando il pezzo dell'albero cade e deve essere frizionato cioè rallentato verso terra.

Il winch, il bollard  e il relativo telaio polifunzionale che utilizziamo nei nostri lavori è il modello "ATD" una delle più recenti attrezzature disponibili nel mercato del rigging.

Il Winch ATD  ha riscontrato un forte interesse per le soluzioni innovative, che consentono di implementare le  tecniche di abbattimento, e per l'elevata resistenza alla rottura dei suoi componenti.

Questa attrezzatura combinata è certificata CE e conforme alla direttiva macchine 2006/42/CE.

Di seguito alcuni dati tecnici:

  • SWL (Safe Working Load) con winch: 1.300 Kg
  • SWL (Safe Working Load) con bollard: 2.000 Kg
  • Winch-Harken 46.2 STGNP
  • Bollard-Alluminio: Ø 210 mm
  • Corde da rigging Ø 14-16 mm (Winch e stopper)
  • Corde da rigging Ø 12–19 mm (Bollard)
  • Peso complessivo  30,3 kg

 

Domande frequenti